Fai da te

Come rinnovare i mobili in legno


Clicca sui prodotti per procedere con l'aggiunta al carrello, la lettura della guida non si interromperà!

Come eliminare i tarli del legno da mobili

Se vi siete accorti che un mobile in casa è stato attaccato dai tarli del legno, non disperate perchè una soluzione esiste ed è anche piuttosto efficacie: per prima cosa dovrete preoccuparvi di uccidere questi insetti in modo che smettano di nutrirsi del vostro armadio. Per fare ciò dovrete acquistare un prodotto specifico, che si applica con una siringa oppure con un pennellino direttamente sui fori prodotti dai tarli: impregnando il legno con questa sostanza nociva e tossica per gli insetti in questione, riuscirete a liberarvene ma attenti! Molti infatti sono convinti che sia sufficiente un’applicazione di insetticida per sbarazzarsi in modo definitivo dei tarli ma non è assolutamente così!

Dovrete molto probabilmente ripetere l’applicazione più di una volta, quindi se avete un mobile che è stato intaccato dai tarli vi consigliamo di svuotarlo e lasciarlo per almeno 1 mesetto libero da ogni cosa. In tal modo potrete trattarlo con l’insetticida specifico almeno 2-3 volte e sarete sicuri di aver risolto il problema!

Come rinnovare i mobili mangiati dai tarli

Per rinnovare il mobile di legno vi occorreranno:

  • Paglietta in metallo
  • Stucco riempitivo per legno
  • Segatura
  • Spugna
  • Colla di coniglio
  • Mordente del colore del legno

Per prima cosa, dovrete preparare il legno e levigarlo con una paglietta di metallo. A questo punto, pulite bene la zona e iniziate a stuccare in modo da togliere le irregolarità.
Con una spugna umida, iniziate a stendere la segatura sul legno fino a quando non sarà penetrata nei buchi formati dai tarli, quindi spennellate tutta la parte con la colla di coniglio sciolta in acqua e mescolata al mordente per legno. Et voilà! Vi sarete liberati del problema dei tarli e avrete rinnovato il vostro mobile senza ricorrere all’aiuto di nessuno ma con il fai da te! Queste sono soddisfazioni, ve lo garantisco!



La nostra azienda non si assume alcuna responsabilità per l'uso improprio dei prodotti indicati nei tutorial e dei danni che potrebbero causare, se non applicati correttamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *