Fai da te

Come installare un pavimento in laminato


Clicca sui prodotti per procedere con l'aggiunta al carrello, la lettura della guida non si interromperà!

Posare il laminato: gli strumenti necessari
  • Assi di laminato
  • Materassino antiumidità isolante
  • Nastro adesivo resistente all’acqua
  • Fogli di gomma piuma
  • Distanziatori per laminati
  • Martello
  • Blocco di legno
Posare il laminato: guida passo passo

Prima di tutto, ricordate che per ottenere un risultato perfetto vi conviene lasciare gli assi di laminato (ancora imballati) all’interno della stanza da rivestire per almeno 48 ore. In questo modo si adegueranno alla temperatura e non correrete il rischio di trovarvi con deformazioni improvvise. Preoccupatevi quindi di preparare adeguatamente il pavimento all’applicazione delle assi in laminato: pulitelo con cura, asciugatelo molto bene e rivestitelo con un materassino antiumidità (se l’area è ampia, potete unire i vari materassini con del nastro adesivo resistente all’acqua). Posate quindi sopra il materassino anche dei fogli di gomma piuma.

A questo punto, potete iniziare la posa del pavimento: posizionate la prima asse in un angolo, mettendo il bordo con la linguetta verso la parete. Incastrate un distanziatore tra la parete ed il bordo dell’asse, quindi ripetete l’operazione con il secondo asse, andando a formare una fila lungo la parete più lunga della stanza.

A questo punto, procedete con la seconda fila di assi: accorciate la prima asse in modo che le giunture risultino poi sfalsate, quindi incastrate bene i tasselli nella prima fila, aiutandovi con un martello e un blocco di legno, fino a quando non ci sarà più spazio tra i vari assi di laminato.

Procedete così fino a rivestire tutta la superficie, quindi rimuovete i distanziatori et voilà! Il vostro pavimento in laminato è pronto per essere calpestato in tutta tranquillità! Facile, no? Naturalmente, dovrete preoccuparvi anche delle finiture: considerate sempre l’eventuale presenza di battiscopa e inseriteli solamente alla fine, per completare il lavoro e nascondere eventuali piccole imprecisioni.

Utensili ad uso domestico:
Utensili ad uso professionale:




La nostra azienda non si assume alcuna responsabilità per l'uso improprio dei prodotti indicati nei tutorial e dei danni che potrebbero causare, se non applicati correttamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *